Archivio per maggio 1968

LA FIGLIA(stra) DI PAPA’ SCONFIGGE LA FIGLIA DEL ’68

Posted in 1968, Neoquarantenni, Raccomandati, Studenti, TV with tags , , , , on novembre 30, 2007 by android

La sorte dei figli del sessantotto, i troppo forty, è quello di essere sistematicamente sopravanzati da raccomandati e figli di papà. Destino beffardo, dover rimpiangere quella meritocrazia che in Italia non c’è mai stata ma che dal 1968 in poi è diventata vera e propria perseguitata politica.

Manuela Villa, figliastra del reuccio Claudio ha battuto l’ex scoperta di Tinto brass, la procace Deborah Caprioglio, nella finale di quella che più che l’Isola dei Famosi sembrava l’Isola delle Formose.

Debora (senz’acca) è nata il 3 maggio 1968, il giorno che fu l’apice del maggio francese, quando venne sgombrata da De Gaulle la Sorbona di Parigi. Chi l’avrebbe detto che, quasi quarantanni dopo, la massima aspirazione di questo virgulto nato dalla contestazione sarebbe stato vincere l’Isola dei Famosi ? Forse, se avessero avuto la macchina del tempo, i contestatori avrebbero lasciato perdere la rivoluzione.

Ma pensate se avessero saputo che la società egualitaria e non meritocratica da loro sognata si sarebbe trasformata in una gigantesca isola dei famosi e dei figli dei famosi e dei parenti dei famosi e degli amici dei famosi e degli amici degli amici dei famosi, dove persino i reality show sono truccati per far vincere i figli di papà.

Ma chi ha detto che i rialiti sono finti e non sono lo specchio fedele della società?

Sono il vero neo-neo-realismo, altrochè.

Annunci